DATAKILL - promoted by TeslaLux®


Email

Da tempo nella scena underground ligure, i Datakill iniziano a muovere I

primi passi nel 1996. Dopo diversi cambi di formazione ed una pausa di

riflessione durata due anni, la band torna nel 2000, con la formazione ridotta

ai tre elementi fondatori.


Danno vita ad una pura energia hardcore/metal miscelata a melodie e

ritornelli accattivanti, un potente ibrido che gli fa guadagnare recensioni

positive su molte fanzine e non meno importante, comincia a nascere nella

loro provincia un discreto interesse intorno alla band.

Il loro e un autentico grido di rabbia e frustrazione…

quella frustrazione che si avverte nelle strade, quella voglia di uscire allo

scoperto per urlare il proprio disappunto, avendo un’attitudine senza

compromessi riflessa totalmente nei loro testi scritti in italiano, ed una

visione di chi crede ci possa essere un mondo migliore e che la vera

rivoluzione parte dal singolo individuo.


L’uscita dell’ EP autoprodotto L'ODIO nel 2001 segna una svolta importante

che vede crescere la loro popolarità sino a livelli invidiabili per un gruppo

senza contratto. Un curriculum che si arricchisce con la partecipazione alla

compilation PUNK E CONTAMINAZIONI (2003) edita dalla Sana Records e ad

una serie di live in giro per quasi tutta la penisola.

Il loro primo album: “Fino all’ultimo Respiro” esce a Maggio 2006 su Built To

Last Records. Successivamente esce anche il loro primo videoclip
"RICORDI SBIADITI". Di recente, grazie alla collaborazione con la Pigsty
Concerti aprono gli show degli Oceans of Sadness e Raw Power!


Poi alcuni problemi con l’etichetta fanno rallentare il loro cammino, ma il

combo non si scoraggia continuando la propria strada, e così nel marzo 2010

dà alla luce un singolo/promo: Ventidue, nuovamente autoprodotto e

registrato per la ricerca di una nuova e più valida etichetta, che dia loro

maggiori garanzie per il prossimo album, che è solo in procinto di essere

registrato, nel 2011.